|      IT   EN   DE   PL SHOP
CELEBRIAMO LA TRADIZIONE: TRIPPE E MOLETTO RABOSO DOC

Sussiste ancor oggi qui a Motta di Livenza la tradizione di consumare trippa in brodo o in umido con il pomodoro (in tecia), di buon mattino, in occasione della fiera di Ferragosto.
Ve la proponiamo in abbinamento al nostro Moletto Raboso Doc 2009 il rosso tipico e tradizionale della Marca Trevigiana e recentemente premiato ad Enoconegliano 2017.
Scopriamo qualcosa di più:
>>sul piatto
Le trippe sono un tipico piatto veneto già noto nel 1500 e, secondo il Maffioli, affonda le sue radici nella tradizione gastronomica della Marca Trevigiana. Preparata in bianco, cioè senza l'impiego del pomodoro, è entrata recentemente nella cucina trevigiana.
Le trippe nella versione in brodo erano conosciute anche come la ‘zuppa dei carrettieri’, perché erano il cibo che carrettieri e zatterieri consumavano nelle osterie ubicate lungo il fiume Piave, che essi percorrevano per trasportare il legname dal Cadore e dal Cansiglio fino a Venezia.
Nel secolo scorso, e in alcuni luoghi fino a una cinquantina di anni fa, la trippa veniva offerta agli amici e ai parenti che andavano a prelevare lo sposo o la sposa, ed era come l'inizio di un rituale gastronomico che durava poi per l'intera giornata. Era inoltre gustata, sempre di mattina, nelle osterie che esponevano il cartello "Oggi trippa", in particolare nei giorni di mercato e nelle osterie paesane nei giorni di fiera.
>>sul vino
Il Raboso è l'autoctono per eccellenza della Marca Trevigiana. Si accompagna a grigliate, umidi e brasati di carni rosse e formaggi stagionati. Moletto Raboso Doc conquista sempre per la sua eleganza nel rispetto della tipicità.