|      IT   EN   DE   PL SHOP
GUIDE & RECENSIONI
2014
 
  ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2014 - LUCA MARONI

IL MIGLIOR VINO, 90 punti SAUVIGNON Igt Veneto Orientale 2012
Sensazioni: la sua uva solarmente gran matura, la sua densità floreal/fruttata, la sua luminosa aromaticità espansiva. Che voce, che nettezza e che spessore. Un distillato potente di morbida linfa, l'intensità del suo profumo, la nitidezza della sua tecnica, enologica trasformazione, lo rendono campione di rara integrità aromatica espressiva. La pesca, la lavanda, la pera e il mentolo, candidi e intonati al silvestre, convivono proattivi. Al tatto si evince la rara fittezza, al gusto, in deglutizione, il favoloso equilibrio acido/ morbido, la sua stupenda souplesse gustativa. Ma questo è un vino di profumo, e la sua fragranza non ha posa nel donarsi sì morbida e suadentemente polposa.

89 punti CABERNET Igt Veneto Orientale 2012

88 punti MERLOT Piave Doc 2011

88 punti REFOSCO dal Peduncolo Rosso Igt Veneto Orientale 2011

87 punti PINOT BIANCO 2012

87 punti PINOT GRIGIO Piave Doc 2012 

87 punti MALBECH 2011

86 punti CHARDONNAY Doc Lison-Pramaggiore 2012

86 punti MERLOT AFFINATO IN BARRIQUE Doc Piave 2007

85 punti GLISY Frizzante 2012

85 punti FRANCONIA Igt Veneto Orientale 2011

85 punti CABERNET SAUVIGNON SELECTI Igt Veneto Orientale 2005

84 punti ROSA Frizzante

84 punti PROSECCO Extra Dry Treviso Doc 2012

83 punti RABOSO Doc Piave 2007

81 punti PROSECCO Frizzante 2012

Commento Conclusivo: Cresce in consistenza la proposta di Moletto, cresce in polposità del suo frutto e dei suoi vini. Un bicchiere di sempre maiuscola tecnica enologica trasformativa stando alla integrità di profumi del Pinot Bianco 2012, floreale, del Pinot Grigio Piave Doc 2012, dal melone fragrante e succoso. Ottimi per suadenza e fragranza i due Spumanti, con il Prosecco Extra Dry Treviso Doc 2012 di bella piacevolezza d'aroma. Rossi ben fitti, mai acidi o amari, sempre equilibrati fra sapidità. morbidezza e tannino. Lo speziato Merlot Piave Doc 2011, il rotondo Malbech 2011 e il turgido, limpido Refosco dal Peduncolo Rosso 2011 le esecuzioni migliori. Stupenda la purezza in profumo del Cabernet 2012: il migliore in assoluto quanto a pulizia e integrità ossidativa con la sua clorofilla di mora. Il migliore nel complesso è un grande vino, il Sauvignon 2012, tale per l'ottima fittezza, l'eccezionale morbidezza e integrità d'aroma del suo albicoccoso frutto compositivo. Chapeau.

 
  BIBENDA 2014

"Dove oltre cinque secoli fa sorgeva un bosco governato dalla Serenissima, oggi prospera l'azienda Moletto che prende il nome proprio da quel bosco. Novanta ettari di vigneto, posti all'estremo limite orientale della provincia di Treviso, tra Motta di Livenza e Belfiore di Pramaggiore, su terreni ricchi di argilla e calcare, territori vocati e di millenaria tradizione enoica. Fondata nel 1960 è ancora oggi condotta da Mario Stivai che, sempre supportato dalla moglie Anna Maria e adesso anche dai figli Mauro, Chiara e Giovanni, vanta una squadra affiatata, come solo una famiglia sa essere, guidata con entusiasmo ed intraprendenza ma senza perdere mai il contatto con le proprie radici."

4 grappoli CABERNET SAUVIGNON SELECTI Igt Veneto Orientale 2005

4 grappoli MERLOT AFFINATO IN BARRIQUE Doc Piave 2007

3 grappoli RABOSO Doc Piave 2007

3 grappoli PINOT BIANCO Igt Veneto Orientale 2012

3 grappoli PROSECCO Doc Treviso EXTRA DRY 2012

3 grappoli SAUVIGNON Igt Veneto Orientale 2012

3 grappoli FRANCONIA Igt Veneto Orientale 2011

3 grappoli MERLOT Doc Piave 2011

3 grappoli REFOSCO dal Peduncolo Rosso Igt Veneto Orientale 2011

3 grappoli CHARDONNAY Doc Lison-Pramaggiore 2012

3 grappoli PINOT GRIGIO Doc Venezia 2012

3 grappoli MALBECH Igt Veneto Orientale 2011