|      IT   EN   DE   PL SHOP
GUIDE & RECENSIONI
2006
 
  WINE ENTHUSIAST Magazine, 15 Dicembre 2006

85 punti PINOT BIANCO 2004
A clean and luminous appearance set the stage for what follows: aromas of citrus, white stone, wildflowers and grass. Crisp and refreshing citrus flavors follow through to the palate and finish. (M.L.) - WE Buying Guide

 
  WINE ENTHUSIAST Magazine, 15 Novembre 2006

85 punti MOLETTO ROSA Frizzante 2005 Igt Veneto Orientale 
The year's biggest trend from Italy's Prosecco region is rosé sparkling wine. These wines embody the fresh buoyancy of traditional Prosecco with a fruitier, richer aromatic ensemble. Moletto's Rosa, made from Tocai Rosso grapes, is a perfect example. The nose is redolent of raspberry and cranberry but also has an interesting brambly edge for added dimension. The piquancy of the bubbles hits the palate first but is smoothed out by crème de cassis-like flavors and pink grapefruit. (M.L.) - WE Buying Guide

 
  WINE ENTHUSIAST Magazine, Settembre 2006

92 punti CABERNET SAUVIGNON 'SELECTI'  2000 Igt Veneto Orientale
Just by looking at its ruby color you can tell that you're in for a fantastic ride. The nose is beautifully balanced and confirms that the magic of aging is well underway: Prune, dried currant, pencil shavings and graphite notes. On the palate, licorice, toast, vanilla and leather with a dusty quality to the finish; very layered and rich in the mouth. (M.L.) - WE Buying Guide

 
  WINE ENTHUSIAST Magazine, 1 Giugno 2006

87 punti PROSECCO Extra Dry VSAQ
A lively Prosecco that yields sweet melon, lollipop, lemon-lime and clean mineral notes. Silky in the mouth and snappy on the finish: This a solid, satisfying, informal bubbly. (M.L.) - WE Buying Guide

87 punti PROSECCO Frizzante Igt Marca Trevigiana
This Prosecco comes with a bottle cap closure to seal in green aromas such as garden greens, daisy flower, kiwi and lime. The wine itself even boasts a slight green hue. Refreshing and dry, with a spicy note at the end. (M.L.) - WE Buying Guide

85 punti PINOT GRIGIO DOC Piave 2005
The nose is awkward, with wet hay or white mushroom delivered over fresh garden greens and stone fruit, but this Grigio polishes and primes the palate with almond skin flavors and a touch of bitterness. (M.L.) - WE Buying Guide

 
  WINE ENTHUSIAST Magazine, 1 Febbraio 2006

87 punti PINOT GRIGIO DOC Piave 2004
The immediate rush of floral intensity is like opening the door to a cooled florist's shop on a summer day. Violets, honeysuckle and daisy or dandelion are present, as is a soothing honey-like aroma. Lightweight and crisp in the mouth, but fun and pleasing. Imported by Laird & Company. (M.L.) - WE Buying Guide

 
  BIBENDA n°19 - Gennaio/Febbraio 2006

84 punti FRANCONIA 2003 Igt Veneto Orientale
Il Franconia, migrato dall'Austria in Italia e diffusosi in periodo post-fillossera per la sua spiccata resistenza alle malattie, si rivela oggi tra i vitigni più singolari dell'area Nord-Orientale della penisola. In piena Marca Trevigiana, sul fertile terreno che anticamente ospitava il bosco del Moletto, il Franconia si è perfettamente acclimatato. La composizione silicea del territorio si riflette in un bouquet cesellato da sensazioni nette e ben agglomerate, che riconducono a una nota vegetale presto rimpiazzata da profumi di cassis, legna arsa e guizzi mentolati. Al gusto rimarca concretezza e linearità in cui il binomio freschezza-morbidezza si integra appieno, tracciando un finale durevole. Vinificato interamente in acciaio è perfetto su risott al peperone dolce. (La qualità intorno ai 10 euro - Luca Grippo)

 
  ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2006 - Luca Maroni

84 punti TOCAI DOC Lison-Pramaggiore 2004
Sensazioni: che bella vis aromatica di frutto, di pesca e di fiori, di lavanda, che netta rivela questo vino. Vis sta per viva, intensa, continua, suadentemente profonda per quanto cristallina. Un campione profumato in modo silvestre, oltre che croccante, e glicerinosamente potente, che al gusto porge l'acidità e la morbidezza in bilanciata, coesa successione. Sapore armonioso in cui l'amaro diserta, in cui la souplesse del sapore, sorretta dall'intensità e dal vigore, s'avverte felpata, soffice di un'uvosità di fragranza virtuosa.

 
  GUIDA DEI VINI ITALIANI 2006 - Luca Maroni

84 punti TOCAI Lison-Pramaggiore 2004
(vedi Annuario dei Migliori Vini Italiani 2006)

82 punti MERLOT Piave 2003
Sensazioni: la sua polpa fitta, la sua avvolgente suadenza gustativa, la sua fragranza al profumo: ciliegia viva, suadente come mentosamente viva.

82 punti CHARDONNAY Lison-Pramaggiore 2004
Sensazioni: davvero di suadenza come immacolata, la pera che integra soffia continua in questo profumo.

81 punti PINOT GRIGIO 2004
Sensazioni: raro trovare questa varietà, per nitidezza enologica d’esecuzione, così carezzevole e non piccantina al profumo.

81 punti PROSECCO Frizzante
Sensazioni: un intenso soffiato di fragranza di mela, d’uva e di bianca susina. Morbide, cremose, levigatamente briose.

81 punti RABOSO Piave 2000

79 punti PINOT BIANCO Lison-Pramaggiore 2004

79 punti COLMELLO ROSSO 1999

79 punti CABERNET FRANC Lison-Pramaggiore 2004

79 punti FRANCONIA 2003

79 punti ROSATO Frizzante

78 punti MALBECH 2003

78 punti MALVASIA Extra Dry

78 punti VERDUZZO Demi Sec

77 punti Moletto BRUT Millesimato 2003

77 punti TORCOLO VERDUZZO

Commento conclusivo: Bianchi del 2004 di grande nitidezza olfattiva, di superiore fragranza e di intensa integrità ossidativa. Floreale la suadenza dello Chardonnay e del Pinot Bianco Lison Pramaggiore 2004, così quella del Pinot Grigio 2004. Fra i rossi si distinguono il Raboso 2000, per la sua detonante, tannica concentrazione, il Merlot Piave 2003, più avvolgente e balsamico. Davvero qualificante la pulizia dei profumi del Prosecco Frizzante e del morbido, brioso, nitido Brut Millesimato Moletto 2003. Campione da Annuario dei Migliori il Tocai Italico 2004, suggello di fragranza eccellente alla crescita di valore del bicchiere Moletto.