|      IT   EN   DE   PL SHOP
GUIDE & RECENSIONI
Raboso
2016

BIBENDA 2016 - FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER

4 grappoli RABOSO Doc Piave 2008
Rubino tendente al granato. Al naso ciliegie, tamarindo, liquirizia e spezie nere. Ingresso pulito in bocca, morbido e di fresca acidità. Evidente residuo tannico dosato da un legno che a dispetto del lungo affinamento non è mai invadente. Un anno in acciaio prima di un lungo affinamento di 5 anni in barrique.


ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2016 - LUCA MARONI

86 punti RABOSO Doc Piave 2008


VITAE 2016 - ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER

3 viti RABOSO Doc Piave 2008
Analisi sensoriale: Livrea rosso granato, dà il senso di compattezza e intensità. Conforta il ricordo con note di marasca, sorbo e allusioni al marzapane, con una mirabile suggestione finale di sciroppo medicinale e smalto. Al gusto è pieno e corposo, un carico ben bilanciato nei ritorni fruttati, perfettamente a loro agio fra tannino e morbidezza, arricchiti da un'onda lunga minerale, lenta e distesa. Matura per 48 mesi in barrique.
http://vinetia.aisveneto.it/it/vini/2643-raboso.html#.Vofo2k1Ii70


2014

ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2014 - LUCA MARONI

83 punti RABOSO Doc Piave 2007


BIBENDA 2014

3 grappoli RABOSO Doc Piave 2007


2013

BIBENDA 2013

3 grappoli RABOSO 2005 Doc Piave: Naso complesso, marmellata di ciliegia, note vegetali, tabacco dolce, burro di cacao e liquirizia. Gusto fresco, abbastanza sapido e caldo, tannino vispo e chiusura dai toni mentolati. 12 mesi in acciaio e 48 in barrique. Stufato di pecora.


VINI BUONI D'ITALIA 2013

Golden Star RABOSO Doc Piave 2005


2012

IL GAZZETTINO di TREVISO, 11 Agosto 2012

CULTURA - SOCIETA' DI TREVISO
La Cina vede rosso e pensa al Raboso


ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2012 - Luca Maroni

88 punti RABOSO Doc 2005 


2011

IL MIO VINO – Dicembre 2011

ITINERARI: VENETO
Da Maserada sul Piave a Cessalto - Le cantine e i vini da non perdere


BIBENDA n.36 – Marzo 2011

83 punti RABOSO 2004 Doc Piave
Rubino concentrato. Ricorda grafite, scatola di sigari, more in confettura e forti percezioni di spezie. Assaggio iniziale tutto tannico e minerale, poi smorzato da morbidezza e adeguata alcolicità. 15 mesi in acciaio e 4 anni in barrique usate. Cotechino e lenticchie.

scarica la scheda in pdf


ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2011 - Luca Maroni

IL MIGLIOR VINO, 87 punti RABOSO Piave 2004
Sensazioni: Un vino rosso dal manto estrattivo veramente eccezionale. Una viscosità, una concentrazione estrattiva che segnala superiore, maestoso rigore viticolo ed enologico operativo. Di adeguata potenza il grado, capace di supportare con potenza tale eccezionale ammontare. Buona la nitidezza enologica esecutiva, possenti le spezie, fiammeggianti mentolo, zafferano e vaniglia sulla polpa sontuosa di base. E che suadenza il gusto , qual armoniosa morbidezza in glicerina a stondare, avvolgere, ammantare. Un vino di eccezionale persistenza espressiva.

scarica la scheda in pdf


DUEMILAVINI 2011

3 grappoli RABOSO 2004: Granato. Sentori speziati e balsamici a cornice di frutti neri in confettura, grafite, cacao e tabacco. Morbido e carnoso, ben equilibrato e fine. Eco ammandorlata.

scarica la scheda in pdf


2010

WINE ENTHUSIAST Magazine, 1 Aprile 2010

89 punti RABOSO 2003 Doc Piave
This is a bright and perky red wine with well-defined layers of ripe fruit, spice and smoky oak. Made with the native Raboso grape, the wine shows impressive sophistication and detail. Pair with lamb or roast pork. (M.L.) - WE Buying Guide

scarica la scheda in pdf


VINI BUONI D'ITALIA 2010 – "Vini da non perdere"

RABOSO Doc Piave 2003: Autentico il Raboso di Moletto prodotto dalla famiglia Stival solo con uve Raboso Veronese E' granato, di calda speziatura con note di mentuccia, dal palato levigato grazie al calore dell'annata e al lungo affinamento. Bocca un po' corta, ma piena, discretamente alcolica, speziatura in retrogusto.

scarica la scheda in pdf


2009

ANNUARIO DEI MIGLIORI VINI ITALIANI 2009 - Luca Maroni

83 punti RABOSO 2003


DUEMILAVINI 2009

3 grappoli RABOSO 2003: Rubino luminoso dai profumi di prugna, marasca, humus e cioccolato fondente. Buona struttura, decisa freschezza e bella trama tannica. 48 mesi in barrique usate.

scarica la scheda in pdf


2008

WEIN-PLUS.com, 2008

Satisfactory (79) RABOSO 2003 Doc Piave
Mature, delicately oxisative nose, red berries, apples and some pomegranate. Astringent and oaky on the palate, tart, slightly oxidative fruit, loads of sandy and dusty tannins, brittle, noticeable alcohol, some cool herbs and spices, sooty notes, tart, astringent notes on an otherwise attractive finish. (29.10.2008) - Wein-Plus.com


DUEMILAVINI 2008

3 grappoli Piave RABOSO 2001: Regala profumi di mora e di visciola mature, seguiti da china e liquirizia. Al gusto presenta acidità e tannini in primo piano, che lasciano tuttavia integro il ritorno fruttato, complice l'equilibrio donato da calore e morbidezza.


2007

GUIDA DEI VINI ITALIANI 2007 - Luca Maroni

82 punti RABOSO Piave 2001

scarica la scheda in pdf


DUEMILAVINI 2007

3 grappoli RABOSO Piave 2000: Note di mora e amarena mature, cuoio, liquirizia, humus e china. Al gusto irrompono l’acidità tipica del vitigno e i tannini, decisi ma compatti, che non offuscano la persistenza fruttata.


2006

GUIDA DEI VINI ITALIANI 2006 - Luca Maroni

81 punti RABOSO Piave 2000


2004

BIBENDA n.13 – Ottobre/Novembre 2004

84 punti RABOSO PIAVE 1998
Concentrato, con note di marasca, chiodi di garofano, spezie, vaniglia, cacao. Equilibrato, ha tannino elegante, ottima freschezza e morbidezza. Persistente, con ritorno speziato. In barrique per 48 mesi. Con vitello in umido. (S. Stellato, C. Chiarotti)


GUIDA DEI VINI ITALIANI 2004 - Luca Maroni

75 punti RABOSO Piave 1998


2003

WINE & DINE Magazine, Luglio 2003 - Singapore

Wine of the month RABOSO DOC Piave 1997
An intense ruby red appearance with complex nose of oak, blueberry and soy. Fine tannins with a mid-dry finish.


2000

GUIDA DEI VINI ITALIANI 2000 - Luca Maroni

70 punti RABOSO 1995


1999

GUIDA DEI VINI ITALIANI 1999 - Luca Maroni

69 punti RABOSO